I link che seguono forniscono la collocazione della pagina attuale nella gerarchia di navigazione.

  • Galati 5,1.13-14

    di Michel Charbonnier

    La liberta’ cristiana e’ vivere nelle scelte responsabili dettate dall’amore. Per perseverare nella liberta’ donataci in Cristo, dobbiamo combattere l’egoismo e l’individualismo oggi dilaganti

    continua »

  • 2 Corinzi 4,7-11

    di Michel Charbonnier

    «Noi abbiamo questo tesoro in vasi di terra, affinché questa grande potenza sia attribuita a Dio e non a noi. Noi siamo tribolati in ogni maniera, ma non ridotti all'estremo; perplessi, ma non disperati; perseguitati, ma non abbandonati; atterrati ma non uccisi; portiamo sempre nel nostro corpo la morte di Gesù, perché anche la vita di Gesù si manifesti nel nostro corpo; infatti, noi che viviamo siamo sempre esposti alla morte per amor di Gesù, affinché anche la vita di Gesù si manifesti nella nostra carne mortale»
    Questi versetti ci dicono che il Signore è presente proprio all’incrocio delle nostre perplessità e incertezze. Egli agisce da dentro le circostanze favorevoli o sfavorevoli, dentro la nostra fragilità

    continua »

  • Deuteronomio 9,6-7

    di Michel Charbonnier

    «Non è dunque per la tua giustizia che il SIGNORE, il tuo Dio, ti dà il possesso di questo buon paese; perché sei un popolo dal collo duro. Ricòrdati, non dimenticare come hai provocato all'ira il SIGNORE, il tuo Dio, nel deserto. Dal giorno che uscisti dal paese d'Egitto, fino al vostro arrivo in questo luogo, siete stati ribelli al SIGNORE»
    La memoria può perdersi e confondersi, il cristiano non può permettere che questo accada: la memoria biblica è una memoria attualizzata, è partecipazione appassionata al passato per vivere il presente e il futuro.

    continua »

  • 2 Tessalonicesi 13-15

    di Michel Charbonnier

    «Dio fin dal principio vi ha eletti a salvezza mediante la santificazione nello Spirito e la fede nella verità. A questo egli vi ha pure chiamati per mezzo del nostro vangelo, affinché otteniate la gloria del Signore nostro Gesù Cristo. Così dunque, fratelli, state saldi e ritenete gli insegnamenti che vi abbiamo trasmessi»
    Siamo stati chiamati alla santificazione, il cammino di crescita spirituale lungo tutta una vita, per cercare di diventare, giorno dopo giorno, discepoli e discepole un po’ più simili al proprio maestro, che è Cristo

    continua »

  • Isaia 44,3

    di Michel Charbonnier

    «Spanderò il mio Spirito sulla tua discendenza e la mia benedizione sui tuoi rampolli»
    La Pentecoste ci dice che lo Spirito ci fa conoscere l’azione vittoriosa di Dio; siamo coinvolti nel suo piano che in Cristo ha realizzato la salvezza destinandoci a ricevere un’eredità eterna di giustizia e di felicità

    continua »

Consulta le pagine